Il bike sharing ‘a flusso libero’ arriva a Messina
Ieri la giunta ha approvato la delibera che avvia il bike sharing a flusso libero in città.
 
La caratteristica del bike sharing a flusso libero è la possibilità per l’utente di trovare le biciclette ovunque perché non hanno bisogno di stazioni di parcheggio fisse. Possono essere parcheggiate in tutta la città e in tutti gli spazi in cui è normalmente consentita la sosta delle biciclette.
 
Le biciclette sono progettate con un design accattivante e deciso per renderle molto riconoscibili all’utente, con coperture piene antiforatura, sono equipaggiate di GPS e un lucchetto intelligente che viene sbloccato e bloccato tramite l’APP.
A seguito della delibera presentata dall’assessore Gaetano Cacciola, verrà pubblicata dal dipartimento mobilità una manifestazione di interesse, che prevede offerte singole fino a 1.000 bici, ovvero la quota massima consentita per un singolo gestore, per un massimo di 5000 bici complessivamente per un servizio in funzione h24 per tutti i giorni dell’anno e ha esteso l’area di funzionamento del servizio da Tremestieri a Mortelle.
 
Avanti così verso un #PercorsoComune
#Amministrative2018 #Messina
Condividi su: